Recupero crediti – ecco come farsi pagare

Recupero crediti come farsi pagare creditore debitore società

In qualità di agenzia specializzata nel recupero crediti sappiamo bene quali sono le domande che si pongono i creditori che hanno problemi a farsi pagare.

 

Abbiamo deciso di raccogliere qui tutti i dubbi ed offrire una pratica guida a chi cerca risposte chiare e veloci. 

 

Come farsi pagare? 

 

Che il credito da riscuotere sia il canone d’affitto oppure una fattura insoluta la prima domanda che si pone il creditore è come posso farmi pagare?

 

Ciò che consigliamo in prima istanza è di tentare una mediazione con il debitore, ossia di risolvere in modo amichevole la spiacevole situazione di insoluto.

 

Qualora il debitore faccia di tutto per evitare le vostre telefonate o  di incontrarvi di persona, consigliamo di preferire la comunicazione scritta alle telefonate, in quanto, come dicevano i nostri antichi: verba volant scripta manent.

 

Nel caso in cui anche le email informali o i messaggi di testo vengano ignorati è auspicabile procedere con metodi differenti.

Il pagamento spontaneo in questo caso infatti, diviene una possibilità sempre più remota e pertanto è necessario rivolgersi ad agenzie specializzate nel recupero crediti. 

 

Come funziona il recupero crediti?

 

Il recupero crediti è quell’attività finalizzata a ottenere il pagamento del debito da parte del debitore in favore del creditore. 

In base agli atti posti in essere, si distinguono due tipi di recupero crediti: il recupero stragiudiziale e quello giudiziale.

Il recupero crediti stragiudiziale consiste nell’attività di recupero che non coinvolge l’autorità giudiziaria, ma che si sostanzia in telefonate, lettere, visite domiciliari da parte di persone autorizzate. Scopo di questo iter è il pagamento spontaneo del debitore.

Il recupero giudiziale invece, prevede il ricorso al giudice per condannare il debitore al pagamento. La condanna del debitore consente di ottenere un soddisfacimento del credito attuato in modo coatto sui suoi beni.

Leggi anche: Che cos’è il pignoramento. Differenze tra pignoramento mobiliare ed immobiliare.

 

Non voglio rivolgermi subito al giudice, il recupero stragiudiziale è efficace?

 

Dipende dalla gravità dell’inadempimento.

Il recupero giudiziale rappresenta l’ultima spiaggia per ottenere il soddisfacimento del debito e, nonostante sia più severo dello stragiudiziale, molto spesso non garantisce risultati migliori.

L’iter di recupero stragiudiziale infatti, prevede una persuasione del debitore bonaria e potenzialmente rapida.

Nel recupero giudiziale invece, soprattutto se si tratta di crediti di entità contenuta (es. sotto i 3.000 euro) il gioco, come si suol dire, non vale la candela; o meglio, la vale, ma costa parecchio, soprattutto in termini di tempo, di spese anticipate e di possibilità di soddisfacimento. 

Spesso infatti nonostante la condanna al pagamento, è necessario passare alla fase dell’esecuzione forzata con tutte le relative tempistiche che puoi leggere qui. 

 

Quindi se il debitore non risponde ai miei solleciti di pagamento, devo rivolgermi subito ad un avvocato?

 

Quello che consigliamo sempre è innanzitutto di ordinare tutte le informazioni di cui si sia già in  possesso, relative al credito.

Creare quindi una sorta di fascicolo con l’anagrafica (anche parziale) del debitore, la residenza, i recapiti, il titolo dal quale risulta il credito, lo scambio di mail, di messaggi, ma anche informazioni ufficiose come eventi, abitudini, altre attività lavorative, situazione coniugale etc.

Fatto ciò ti consigliamo di contattarci via telefono al numero verde 800.20.10.20. oppure compilando il form in fondo alla pagina. 

Grazie alla consulenza gratuita e senza impegno otterrai tutti gli elementi per scegliere l’iter che meglio si adatta alle tue esigenze. 

Ricorda ad ogni modo, che i professionisti servono a questo: a fare in modo più efficace ciò che non riesci a fare da solo.

Una lettera scritta da specialisti sarà certamente più efficace di quella scritta dal creditore stesso, se non altro perché vedersi recapitare un sollecito firmato da una società di recupero crediti è sicuramente più incisivo e…stimolante.

Oltre alla competenza e professionalità, offriamo diversi servizi di indagini patrimoniali utili a supportare il recupero crediti stragiudiziale o a rendere efficace il pignoramento.

Qualora  infatti anche i nostri tentativi di recupero stragiudiziale non andassero a buon fine, possiamo offrirti l’assistenza dei nostri avvocati per tutte quelle attività necessarie a ottenere il pagamento tramite l’intervento dell’autorità giudiziaria.  

Quanto costa recuperare un credito? Ne vale la pena? 

 

La consulenza da noi è sempre gratuita come sempre chiari e trasparenti sono i costi che andrai a sostenere. Ogni consulenza è fatta su misura ed è senza impegno, per questo ti chiediamo di compilare il form sottostante per ottenere un preventivo.

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *